Perugia : Il duomo di Perugia. Arte, Storia, Cultura, Prodotti Tipici, Dove dormire, Dove mangiare in Provincia di Perugia.

Informazioni storiche della Provincia di Perugia

Il duomo di Perugia, noto pure come cattedrale di San Lorenzo, è il principale edificio religioso di Perugia, in Umbria. È la cattedrale metropolitana dell'Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve. Sin dall'istituzione della diocesi, Perugia ebbe una cattedrale in varie locazioni, fuori dal nucleo cittadino, fino a quando, tra il 930 ed il 1060, un primo edificio venne costruito lungo il transetto dell'attuale cattedrale sopra l'antico foro della città etrusco-romana. La chiesa odierna, inizialmente chiamata Cattedrale di San Lorenzo, risale ad un progetto del 1300 di Fra Bevignate. L'edificio presenta una complessa stratificazione di fasi costruttive: venne iniziato il 20 agosto 1345.
Ripresi i lavori nel 1437 la chiesa venne completata nel 1490. Nel 1569 venne ufficialmente consacrata e nel XVII venne sopraelevata della parte in laterizi che ancor oggi si vede al di sopra delle pareti esterne.
La decorazione esterna, una trama geometrica di quadrilobi in marmo rosa e bianco (prelevati dalla Cattedrale di Arezzo) non fu mai completata, ed occupa oggi solo la parte inferiore della fiancata. La decorazione degli interni venne completata nel diciottesimo secolo con l'aggiunta di pitture, stucchi, dorature e marmi.
La Cattedrale conservava diverse opere del rinascimento umbro, tra cui lo Sposalizio della Vergine del Perugino nella Cappella del Santo Anello, dove era conservato insieme alla reliquia dell'anello nuziale della Vergine. Inizialmente commissionata al Pinturicchio, venne poi affidata al Perugino. Il 24 febbraio 1797 venne requisito dalle truppe francesi e arrivò a Parigi il 27 luglio 1798. Venne spedito al Musée de Caen nel 1802, frutto delle spoliazioni napoleoniche da Napoleone.

Lingua

Italian English French German Holland Russian

Ricerca

Da Visitare

Social

Cerca


Tags

[CategoriaTagsLaterale]